it hr de si
Labinci 103CINDICAZIONI STRADALI
52464 Castellier
Istria - CROAZIA
T: +39 339 653 6125 ● E: info@dentabel.it
facebook google plus tweeter youtube

Quali trattamenti sono davvero efficaci nel caso di ipersensibilità dentale?

Pubblicato il 02.11.2016.

La sensibilità dei denti, sia al caldo che al freddo, o ai cibi dolci, è un sintomo molto comune, che spesso indica problemi più profondi e può richiedere diversi tipi di trattamenti.

Perché i denti diventano sensibili?

L’ipersensibilità dentale insorge quando la dentina, la struttura interna del dente, si trova scoperta. Infatti, solitamente questo tessuto è coperto dallo smalto.Ladentinaè composta da tubuli dentinali all’interno dei quali c’è un liquido. Questo liquido è in contatto intimo con la polpa dentale nella quale si trovano le terminazioni nervose. Gli stimoli esterni, quali cambiamento di temperatura, sostanze dolci o acide causano lo spostamento di questo liquido e stimolazione della terminazione nervosa. Questa cosidetta “ipotesi idrodinamica” spiega il concetto dell’ipersensibilità dentale.

La sensibilità dentale può comparire per diverse cause, tra cui le più frequenti sono:

Erosione dello smalto
Abrasione dello smalto
Accumuli di placca
Ipersensibilità iatrogena dovuta a procedure mediche (per es. lo sbiancamento)
Bruxismo

Le terapie cliniche

Una volta appurata la presenza e le ragioni dell’ipersensibilità il medico può procedere con diverse terapie che mirano alla chiusura dei tubuli dentinali applicando composti a base di fluoro, i composti desensibilizzanti oppure facendo un’otturazione in modo da “chiudere” i canali dentinali e proteggerli dagli stimoli esterni.

Vi sono poi resine specifiche che vengono applicate se l’area interessata è localizzata.

Come comportarsi a casa?

Appena si nota la comparsa dell’ipersensibilità è bene passare ad un dentifricio ed uno spazzolino specifici, ma anche adeguare la dieta evitando cibi e bevande acidi.
Per chi non ha questo problema è importante sottolineare che la prevenzione è possibile, utilizzando spazzolini morbidi, dentifrici al fluoro e spazzolando correttamente. Inoltre, controllate che la vostra dieta sia equilibrata e non esagerate con cibi e bevande acidi, nonché recatevi dal vostro dentista per regolari controlli!

comments powered by Disqus

Articoli correlati

Richiedi un preventivo oppure chiamaci al 339 653 61 25

OPINIONI DEI PAZIENTI

Arturo L., Cesena

Tutto è andato meglio di quello che pensavo. Il lavoro è stato ottimo. Sono stata contenta, come del resto la mia famiglia che è stata curata...

Elisa Ruscio (Mi)

Franca B.

Maurizio, Bologna

Antonietta, Udine

Rosaria, Bologna

Massimo, Udine

Dario L.

Tutte le testimonianze

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI

Blog - 28.01.2014.

Otturazioni in composito

Iscriviti alla Newsletter!

*Campi obbligatori

TROVACI SU FACEBOOK